Guida di Siena

La città di Siena è probabilmente di origine etrusca, poiché sono stati ritrovati dei siti di quell'epoca. Ma di sicuro sappiamo che fu una colonia romana chiamata Sena Julia.

SienaLa città raggiunse grande importanza nel Medioevo, sotto l'egemonia dei Longobardi e successivamente sotto l'impero di Carlo Magno. Nel X sec. Siena era già un'importante città medievale, e godeva di ottime vie commerciali, nel XII sec., divenuta ormai un comune, vive un periodo di grande potere e questo la spinge a voler annettere altri territori della Toscana.

Così lo scontro con Firenze diviene cosa certa. Negli anni sono state molte le battaglie tra le due città, tra le più note: quelle di Montaperti del 1260 dove i senesi vinsero, Colle Val D'elsa 1269 dove invece ebbero la peggio.

L'orgoglio e la tenacia degli aretini fecero sì che il feudo rimanesse sempre autonomo rispetto a Firenze, che voleva tutti i costi annettere la città.

Nel 1559 quando i Francesi tradirono gli alleati Aretini e durante la pace di Cateau-Cambrésis con l'imperatore Carlo V, cedettero di fatto la Repubblica ai fiorentini. Siena tutt'oggi conserva il fascino ed il mistero della città medioevale, grazie ai vicoli e alle stradine che la percorrono.

Perfettamente in armonia con il paesaggio circostante, colorato dai filari di uva, oggi è un' apprezzata meta turistica, ed è famosa in tutto il mondo, sia per l'ottimo vino Chianti, che per il palio di Siena, giostra di origine medioevale che ogni anno richiama numerosi visitatori nel mese di luglio e di agosto (2 luglio, 16 agosto).