Tracce di Ignazio Fresu in mostra a Pisa

Fino al 12 aprile 2010 a Pisa sarà possibile visitare la mostra di Ignazio Fresu : Tracce.
L’esposizione comprende i lavori dell’artista di Cagliari, che attraverso le sue opere create con materiali deteriorabili e fragili, cerca di fotografare la precarietà dell’esistenza, in contrasto con l’apparenza estetica esasperata, in un conflitto ideologico tra il reale ed ineluttabile passaggio al nulla, e la sua ingenua e cieca negazione. Le opere attraversano diverse fasi di deterioramento e così ridefiniscono nuovamente la loro immagine ed essenza nel tempo, e attraverso questo procedimento, scavalcano la concezione di immagine immobile e statica. Le istallazioni di Fresu, nascono da materiali insoliti, prodotti di scarto industriale e resti delle attività di consumo : lamiere di metallo, tubi, attaccati e deteriorati da graffi, sfregi, incurvature, macchie, ossidazioni e scolorimenti, che invadono la loro essenza rendendola mutevole e indefinita.
L’autore che porta la sua arte in Italia come all’estero dice delle sue opere : “Attraverso la fragilità, la precarietà e la deperibilità, nei miei lavori ricerco l’intrinseca bellezza di cui è permeata la transitorietà, riconoscendole valore estetico.”

Dall’8 marzo al 12 aprile 2010
Vineria di Piazza, piazza delle Vettovaglie, 12/14
Orario: da lunedì a sabato 12.30 - 15.00 / 20.00 - 23.00