Galleria Mentana : Dorian Van Braam e Marco Garofalo

Dal 21 novembre 2009 al 5 dicembre 2010, la sede della Galleria d’arte Moderna, ospita le opere dei giovani artisti Dorian Van Braam e Marco Garofalo, che per la prima espongono insieme. Due sguardi diversi, sia per le tecnica, che per le forme, ma che sono accomunati dal medesimo tentativo di comprendere, intuire e catturare l’essenza dell’uomo. Entrambi gli autori tentano di entrare nella sfera intima dell’ essere e di cogliere le debolezze, le paure, i mali intimi che affliggono l’uomo in questa epoca.
Dorian Van Braan, giovane artista inglese, nelle sue opere vuole trasmettere il senso di solitudine e inquietudine che l’uomo prova. I colori scuri, le figure ferme, mostrano la desolazione che aleggia negli animi. C’è poco spazio per la speranza, tutte le sue opere descrivono un’esistenza tormentata, di animi vuoti, che non trovano la spiritualità di cui vorrebbero nutrirsi.
Marco Garofalo cerca di fotografare, attraverso le sua opere, il gelido vuoto della società moderna, in cui l’apparire esasperato è specchio del nulla, che abita nelle persone. Nella continua esibizione di sé stessi, la vanità è solo lo scudo attraverso cui si tenta inutilmente, di nascondere le debolezze, e le paure che invece denunciano l’ineluttabile pochezza interiore.
Un percorso artistico, che tenta di scavare nell’io umano alla ricerca di un bagliore, che possa dissipare la paure e le fragilità dell’uomo.

GALLERIA D’ARTE MENTANA
FIRENZE
Piazza Mentana, 2/3r

Orari : 11.00/13.00- 16.00/19.30
Chiusura domenica e lunedì mattina