La moda e la scienza nella Firenze di Pietro Leopoldo Dal 5 dicembre 2009 al 5 febbraio 2010

La mostra che si svolge presso la Biblioteca delle Oblate, propone un salto nella storia, alla scoperta del Settecento fiorentino, e dell’atmosfera che si respirava sotto la guida dei Lorena, in particolar modo del granduca Pietro Leopoldo (1747/1792), che divenne celebre nella storia per le sue grande apertura verso la conoscenza, e le importanti innovazioni che portò nel campo pedagogico. L’esposizione propone i fastosi abiti dell’epoca e le copie degli strumenti scientifici che interessavano il granduca di Lorena.Questo originale incontro tra moda e scienza, presenta un percorso alla scoperta delle tante sfaccettature della società del tempo, e offre una nuova chiave di lettura sulla moda dell’epoca. I sarti, che realizzavano questi sontuosi capi con telai a mano, avevano specifiche conoscenze tecniche e utilizzavano particolari strumenti di misura, che servivano per realizzare le geometrie e le proporzioni degli abiti. Tutte le eleganti creazioni di alta sartoria, sono stare disegnate da Andrea Gori, esperto di tessuti, che ha fedelmente riprodotto gli abiti secondo le mode del XVIII sec.per l’azienda Rubelli, specializzata nella realizzazione di abiti d’epoca.Un percorso interessante che mostra aspetti insoliti della moda dell’epoca, e fornisce un’importante analisi sulla società, dei costumi, anche dei canoni estatici del settecento a Firenze.

Biblioteca delle Oblate
Via Oriuolo 26
Orario : lunedì 14.00-24.00
Da martedì a sabato : 9.00-24.00
Chiusura : 8-24-25-26-31 dicembre; 1–6 gennaio 2010