Symposion, la civiltà del vino dalla preistoria all’epoca contemporanea.

Il Museo Archeologico di Firenze fino al 10 gennaio 2010, ospita un mostra dedicata al nettare degli dei , e al suo ruolo in epoca antica. L’evento si cala in un contesto più ampio, che nasce con la volontà di segnalare e conoscere i passaggi fondamentali per lo sviluppo del vino e comprendere al meglio il suo ruolo dalla storia ad oggi. Il progetto symposium ha proposto convegni, seminari ed esposizioni internazionali per avvicinare esperti del settori ed appassionati, alla bevanda di Bacco, e comprendere così l’importanza dell’interazione tra i vari aspetti, storia, cultura, territorio, e commercio.La tipicità del prodotto, deve servire a tutelare produttore e territorio e soprattutto a garantire una produzione di qualità, così da valorizzare le regioni, implementando anche il settore turistico. La mostra : Symposium, la civiltà del vino dalla preistoria all’epoca contemporanea, corona il percorso dell’iniziativa, proponendo un viaggio nella storia del vino. L’esposizione infatti si compone di una sezione iconografica e letteraria a testimonianza del ruolo del vino nella storia, di alcuni reperti utilizzati durante i simposi, di epoca greca ed etrusca, come vasi da banchetto, ceramiche con decorazioni dedicate al mondo del vino, al dio Dioniso, lastre in terracotta, bronzetti e anfore sempre in tema vinicolo.La mostra propone un viaggio nel tempo alla scoperta del vino e del suo ruolo celebrativo, e di comunione che ancora oggi lo contraddistingue.