“L’arte degli scacchi”

Fino al 9 Maggio 2010 la Fondazione Culturale Hermann Geiger è lieta di presentare una mostra dedicata al gioco degli scacchi : l’arte degli scacchi. L’esposizione indaga la nascita e le origini di uno dei giochi più complessi ed impegnativi in assoluto, che nel corso della storia ha intrattenuto e messo in competizione grandi personalità, determinando spesso delicati equilibri politici e culturali. La scacchiera ha affascinato personalità uniche e brillanti, politici, scienziati, artisti, e oltre ad affermarsi nella tradizione culturale di diversi paesi, ha acquisito sempre di più le fattezze di una raffinata forma artistica. L’esposizione racconta le antichissime origini degli scacchi attraverso un percorso coinvolgente, che prevede anche la spiegazione delle regole fondamentali del gioco, e la possibilità di giocare su di una scacchiera gigante e sfidare il software di gioco Blue Fritz, che nel 2006 ha sconfitto il campione del mondo Kramnik. Entrando in questa affascinante realtà, sarà possibile ammirare persino la rara e pregiatissima serie di scacchiere in alabastro dell’Ottocento della collezione “Leonardo Giglioli”, appartenente alla famiglia Bessi di Volterra, realizzate dai migliori artigiani del tempo, e conoscere la varie metodologie di estrazione e lavorazione dell’alabastro. Una sezione verrà dedicata alle grandi sfide della storia tra cui quella celeberrima tra Karporov – Fischer, documentate con materiale fotografico e cartaceo, segue poi un’area dedicata agli aforismi sugli scacchi accompagnata dalle illustrazioni prospettiche e matematiche di Escher. In occasione della mostra, saranno organizzati degli eventi correlati come la proiezione di film sugli scacchi ( Il settimo sigillo” di Ingmar Bergman,“Sotto scacco, in cerca di Bobby Fischer di Stefan Zaillan), e l’organizzazione di un torneo sabato 17 aprile ore 18, con la presenza eccezionale del primo Grande maestro italiano Sergio Mariotti.

L’ARTE DEGLI SCACCHI
Dal 27 marzo al 9 maggio 2010
Inaugurazione sabato 27 marzo 2010, ore 18
Fondazione Geiger, Sala delle Esposizioni, Corso Matteotti 47, Cecina
Orario di apertura: martedì-domenica dalle 16 alle 20. Chiuso il lunedì