English
PRIMO PIANO

Toscana da mangiare



Dall'Acquacotta Maremmana, alle Ficattole Mugellane, dal Peposo Imprunetano ai Necci dell'alto Pistoiese, fino alla Zuppa Dolce fiorentina!

In un'edizione totalmente rinnovata e ampliata, ritorna il più completo libro sull'enogastronomia della Toscana: il “Toscana Dizionario Enogastronomico” alla sua seconda edizione per i tipi della Nardini Editore.

Il fortunato “Dizionario”, pur se rivisto ed ampliato con centinaia di ricette e oltre 600 lemmi, è ancora un volumetto estremamente agile e godibile, sia per chi si avvicina per la prima volta alla “cultura materiale” della Toscana sia per chi vuole invece approfondire le nozioni base della cucina tipica. Paolo Piazzesi dimostra una conoscenza non comune dell’universo ampio e variegatissimo delle tradizioni culinarie toscane, ma è anche ben attento alle importanti novità dell’area enologica e delle certificazioni che i prodotti del territorio hanno ottenuto.

Se l'enogastronomia italiana è un riferimento per quella internazionale, la cucina toscana ne rappresenta una delle sintesi più autorevoli. Ingredienti genuini, abbinamenti gustosi ma non complicati, preparazioni semplici, cotture brevi con moderato impiego di grassi. Dall'Acquacotta, alla Zuppa Frantoiana, dal Chianti alla Vernaccia, dal Farro alla Panzanella. A coronare il tutto, i superbi vini toscani, robusti con le carni e gentili con i pesci, da aperitivo e da dessert.  In più, curiosità, tradizioni popolari, viaggi alla scoperta del gusto.

Il libro, infatti, oltre ad offrire il completo dizionario dei  piatti, delle ricette e dei vini (oltre 600 lemmi), offre anche una buona descrizione delle terre e delle città dove le specialità hanno origine. In questo modo vengono suggeriti o si possono costruire dei veri e propri itinerari che toccano i tanti luoghi noti e meno noti che vale la pena visitare. Itinerario che possono, grazie alle ricette, essere comodamente replicati nella nostra cucina.

Un opera davvero utile per chi vuole divertirsi a conoscere la Toscana (e magari riproporla in tavola) ed è anche un invito a sposare gli itinerari di “cultura alta” con qualche sostanziosa tappa a tavola, utilissima anche a rinfrancare lo spirito!

Vedi anche la rubrica sul Fine Settimana in Toscana >>>

E le altre notizie del Night & Day su Firenze.net >>>





Torna alla Home Page




COMPRA BIGLIETTI
Home page


Le offerte di FIRENZE.NET