English
MUSEI

Museo Nazionale del Bargello - Palazzo del Bargello


L'edificio fu costruito nel 1255 come fortezza e arsenale della Fazione del Popolo in rivolta contro la nobiltà; successivamente divenne dimora dei Capitani del Popolo o Podestà. Nel 1574 il palazzo è trasformato in prigione e sede del Capitano di Giustizia detto Bargello. Gli ambienti della costruzione in pietra furono adattati a Museo solo nel 1865.

Subito dopo la biglietteria si accede al cortile medievale che ospita gli stemmi dei Podestà e un pozzo che ha preso il posto dell'antico patibolo. Dal cortile si accede alla prima sala. Vi si trovano capolavori di pittori fiorentini: il Bacco e il Tondo Pitti di Michelangelo Buonarroti, il Mercurio del Gianbologna. Dalla grande scala del cortile si accede al primo piano: la prima sala accoglie la Collezione di avori Carrand. Si tratta di formelle, cofanetti e dittici del V - XVII secolo. La seconda sala ospita una raccolta di lavorati preziosi della collezione Carrand. Da questa sala si accede alla Cappella di Maria Maddalena, che anticamente accoglieva i condannati in attesa del supplizio. Alle pareti gli affreschi in tema religioso della scuola di Giotto. Segue la Sala Islamica dove sono esposti tappeti e suppellettili orientali. La Sala del Consiglio della repubblica di Firenze ospita una raccolta di sculture quattrocentesche. Al secondo piano, la prima sala ospita una raccolta di terrecotte di Giovanni della Robbia e le medaglie dei Duchi di Firenze. Seguono la Sala delle Armi e la Sala dei Bronzetti. Infine la sala di Andrea della Robbia che ospita una serie di formelle e lunette in terracotta invetriata e la Sala del Verrocchio.


Indirizzo: via del Proconsolo, 4 - Firenze
Biglietto: 4,00 €
Riduzioni: Gratis minori 18 e ultra 65 anni -
Orario apertura: 8.15 - 13.50
Chiusura: II, IV lunedì del mese - I, III, V domenica del mese
Telefono: 055.2388606




COMPRA BIGLIETTI
Home page


Le offerte di FIRENZE.NET